sabato 21 aprile 2007

La pianta dei pesciolini rossi

Il suo nome scientifico è Nematanthus gregarius ma è conosciuta come pesciolini rossi perchè i fiori ricordano un pesciolino con la bocca aperta.  Il fogliame è elegante, foglioline carnose verde scuro con delle marezzature marroni sul lato inferiore.
Non cresce molto, è l'ideale per vasi appesi, vuole luce ma vive anche in mezz'ombra.  E' abbastaza facile riprodurla per talea, in estate va' annaffiata di frequente, in inverno molto meno e deve essere a riparo dal gelo.  Può essere tenuta in casa, sempre in ambiente luminoso.

Qui da me è sempre all'esterno e qualche fiorellino lo fa' anche in inveno, ma è in primavera che la fioritura è al massimo; ora è piena di boccioli che fioriranno nelle prossime settimane.



Intanto è in piena fioritura un'altra delle roselline Meilland piantate in ottobre in vaso, Grain de Beautè.
Foglioline piccole e regolari, una nuvola di boccioli rosa.

Nessun commento:

Posta un commento

 
Template by Blografando || Distribuito da Adelebox