lunedì 23 agosto 2010

Il nuovo orto

La scorsa estate è finita la ricostruzione dell'ultimo terrazzamento, utilizzando le pietre dei vecchi muri a secco crollati, poi ho spianato e riempito con terriccio preso dalla scarpata adiacente. In inverno avevo piantato le fave per preparare il terreno all colture estive e in primavera, tolte le fave, ho messo pomodori, melanzane, fagiolini, meloni e angurie.



Melanzane di tutti i colori:



Fagiolini rampicanti dolici:




Una vista dell'orto dall'alto, con la macchia mediterranea che mi circonda:




Ed infine gli addetti alla sorveglianza, Gimmi e Ferro, pronti a scacciare gazze e fagiani che vorrebbero banchettare con i pomodori maturi.



Tutti gli anni i cacciatori liberano dei fagiani allevati a granaglie, che ovviamente non trovano nel bosco e tra i rovi, così cercano un nutrimento facile in orti e giardini adiacenti, sino al giorno di inizio della stagione venatoria, quando quei pochi sopravissuti a volpi e gatti finiranno miseramente impallinati.

lunedì 16 agosto 2010

Ferragosto


BUON FERRAGOSTO!



Nel giardino sottostante è fiorita un'Agavr americana, un anno o l'altro fiorirà anche la mia Agave ferox...     
 
Template by Blografando || Distribuito da Adelebox