mercoledì 11 luglio 2007

Naranjilla in fiore

In un post precedente ho parlato di questa pianta, Solanum quitoense, una solanacea con grandi foglie che sembrano di velluto, frutti color arancio con polpa verde smeraldo. Infatti Naranjilla significa piccola arancia.


I semi sono molto piccoli, come quasi tutte le solanacee, ma la pianta cresce rapidamente se ben annaffiata e in buon terreno organico, anche i fiori compaiono abbastanza presto. Deve essere al riparo del sole estivo, anche il vento può darle dei problemi; in clima temperato può essere coltivata all'aperto. Io ho messo le piante in serra, ma solo per proteggerle dal vento, ombreggiate e vicine ad un'apertura.



I fiori nascono a grappoli all'attaccatura delle foglie e durano alcuni giorni, quindi una pianta da frutto ma anche una bella ornamentale.






E per i frutti aspettiamo che le api facciano il loro lavoro...

Nessun commento:

Posta un commento

 
Template by Blografando || Distribuito da Adelebox