martedì 20 aprile 2004

L'ASFODELO


E' il fiore mediterraneo per eccellenza, diffuso sulle coste di tutto il Mare Nostrum... il più vistoso è l'asfodelo maggiore Asphodelus microcarpus, dai rami fioriti alti come una persona, molto comune in Corsica, Sardegna, Sicilia, Nordafrica e Italia meridionale. In Liguria è invece abbastanza diffuso, almeno nella nostra zona, l'asfodelo minore Anthericum ramosum e, più raro, l'asfodelo bianco Asphodelus albus.
L'asfodelo maggiore mi aveva incuriosito vedendone gli steli e foglie secche sin dai primi anni di campeggio in Corsica, li avevo subito associati ad una cartolina comperata a Calvi in cui c'era un'asinello tra questi alti fiori bianchi. Così, armato dell'asta del fucile da sub avevo scavato nella scarpata del campeggio per estrarre una radice a tubero che ho piantato poi nel mio terreno ad Alassio, era settembre del 1986...
Asphodelus microcarpus
Con le piogge autunnali erano spuntate le prime foglie a nastro, poi in primavera finalmente ho potuto vedere e toccare quel bel fiore della cartolina con l'asinello... da allora tutti gli anni, ai primi di aprile, crescono tra le foglie verdi che si sono sviluppate durante l'inverno, queste alte spighe fiorite che sono tutto un ronzare di api. La singola pianta iniziale si è via via moltiplicata ed ora gli steli fioriti sono almeno una diecina, a quanto pare clima e terreno sono particolarmente adatti a questa bella pianta selvatica.
Ho scritto prima che in Liguria non è presente l'asfodelo maggiore... non lo era, ora verrò ricordato sui libri di botanica come colui che lo ha diffuso nella nostra terra...grazie per l'applauso!

Nessun commento:

Posta un commento

 
Template by Blografando || Distribuito da Adelebox