domenica 20 giugno 2004

Vita da gatti...

Al contrario di quanto si intende con “vita da cani”, la vita da gatti non è poi male... come ho scritto in un post precedente sono parecchi i gatti che si fanno vivi all'ora di pranzo, certi di trovare gli avanzi in una ciottolina a loro destinata. Sono gatti opportunisti, vengono, mangiano, spariscono in fretta per correre tra l'erba ad inseguire ogni cosa in movimento, cavallette, farfalle...
Una gattina invece mi ha adottato, deve avere partorito da poco perchè al mio ritorno dalla Corsica era visibilmente incinta, ora si vede dai capezzoli che sta' allattando. Però di piccoli non se ne vede, probabilmente saranno nella baracca degli attrezzi dove è nata anche lei oppure tra i cespugli della scarpata; infatti non si allontana per molto, mi segue sempre per ottenere qualche boccone; a volte tenta, infilando la zampa attraverso la rete, di rubare la pasta alle galline, rimediando anche qualche beccata.
Però dopo pranzo, quando mi concedo una mezz'oretta di siesta all'ombra dell'ulivo, mi tiene compagnia, sdraiandosi per terra vicino a me oppure sul bordo del muro di confine sotto la vite, rinfrescandosi con la brezza che sale dal mare... E' un po' selvatica, non si lascia accarezzare e non prende il cibo dalle mani, però oggi è venuta a strusciarsi contro le mie gambe con la coda dritta... che siano delle avances?

Nessun commento:

Posta un commento

 
Template by Blografando || Distribuito da Adelebox